manifestazione


Orto dimostrativo e meleto

Allo scopo di guidare i visitatori della Mostra-Mercato attraverso il passato, il presente ed il futuro dell’attività orticola a La Malpenga è stato realizzato un orto di 2.000 mq, con 50 aiuole tematiche, là dove già in passato venivano coltivate le insalate, vero vanto della casa. Nelle aiuole e nei lettorini sono oggi coltivate 50 varietà diverse di ortaggi, dal crescione inglese alle zucche Hokkaido, dalla mizuma ai fagioli di Saluggia nani.
Il progetto è stato realizzato con la collaborazione dell’Istituto Scolastico Vaglio Rubens, di Biella, nella persona del professor Alessandro Corbellini.

Durante l’Evento saranno presenti gli studenti in grado di guidare gli interessati in un percorso di approfondimento degli aspetti culturali (storici) e colturali (tecnici) di quanto lì vi si trova. Saranno anche presenti dei pannelli illustrativi che di ogni varietà descriveranno le principali caratteristiche.

L’esperienza della visita avrà pure un valore estetico poiché i colori, la disposizione e la varietà delle essenze coltivate sono in grado di appagare l’occhio anche di chi non si considerasse un orticoltore esperto.

Fra gli scopi che ci si ripropone vi sono sicuramente la creazione di una collezione vivente di germoplasma orticolo e la divulgazione dello stesso a tutti coloro che possano essere interessati alla riscoperta della nostra cultura orticola.

Quest’anno la stagione favorevole ed il supporto degli studenti dell’Istituto Agrario Vaglio Rubens, che ne hanno collaborato alla preparazione con il nostro fac-totum Massimo Gravellu, ci mettono in condizione di offrire un nuovo punto di sicuro interesse nel meleto storico de La Malpenga. Leo Foscal Mella vi accompagnerà i visitatori, rendendosi disponibile – da grande esperto qual è, insieme agli alunni dell’Istituto Agrario – a descrivere i tipi di mele che vi si trovano e per rispondere alle domande che gli verranno formulate. Tutto ciò in perfetta simmetria con quanto il Prof. Alessandro Corbellini farà nell’orto nei due giorni della manifestazione.